Ottavio Cuordizucchero

Ottavio Cuordizucchero

Autori, curatori:
  • Luisa Staffieri
  • Illustrazioni di Tiziana Rinaldi
Numero di pagine: 80
Data di pubblicazione:
Marzo, 2008

Età di lettura: 6-10 anni

Come tanti papà  e tante mamme, anche re Severino e la regina Seppina attendono con ansia di avere un bambino e finalmente il loro sogno si avvera.

Arriva Ottavio, discendente di una lunga dinastia, a coronare le aspirazioni dei due sovrani.

Tutto si fa per Ottavio, si scelgono i precettori più accreditati, perchè possa avere gli insegnamenti migliori e naturalmente i migliori dottori per curarlo se è malato. I migliori maestri d'armi perchè abbia le carte in regola, al momento opportuno, per essere un condottiero valoroso, fiero di condurre l'esercito di Torrebianca sui campi di battaglia.

Ma Ottavio...

Il libro, adatto a bambini di 7/8 anni per la scorrevolezza del testo, nasconde dietro l'apparente semplicità , temi importanti: le aspettative dei genitori, i reali desideri dei bambini e la lotta interiore tra la voglia di seguire le loro inclinazioni e il timore di deludere papà  e mamma.

Codice: 978-88-89684-15-3
€8,00
Pubblicazione:

Profilo Autore/i

Luisa Staffieri

Luisa Staffieri: quando sono nata mia madre aveva preparato tutto il necessario perché la mammana potesse vestirmi ma la poveretta si ritrovò tra le mani una neonata troppo grande per dei vestiti così piccoli.
Sono cresciuta così, senza la leggiadria di una bambina, ma la mia abbondanza e ciò che per essa ho dovuto subire, hanno sviluppato in me una qualità imprescindibile: un fortissimo senso dell’ironia e dell’autoironia che mi hanno permesso di muovermi, dentro i disagi che leggo negli altri, con una
leggerezza che forse non avrei avuto se avessi indossato una taglia 42.
Quella stessa ironia mi consente di percorrere sentieri sbrecciati e tortuosi e arrivare fino in fondo pur di prendere per mano un bambino.

Tiziana Rinaldi

Sono nata in una casa di mare, un giorno di fine autunno, all’ora del tè.

Nella casa di mare, del piccolo paese di mare, ho passato la mia infanzia felice, uscendo con tutti i tempi, fischiando come un merlo e giocando a briscola con mia nonna.

Poi, un giorno, ho scoperto che con un foglio e il colore giallo, potevo creare quei certi girasoli che avevo visto una volta passando da un campo... da allora sono passati molti anni.

Vivo ancora in un paese di mare. Nella mia casa si aggirano, una gatta scontrosa, una pecora da guardia, e due gallinelle che non fanno mai uova.

Tuttora esco anche con la tramontana seria, indossando lunghe sciarpe constrictor. Quando non esco bevo tè, guardo fuori dalle finestre, e poi mi siedo al mio tavolo da lavoro.

E quando infine sono seduta al tavolo, mi torna sempre in mente che col giallo posso creare un campo di girasoli.?E con tutti gli altri colori il mondo intero.

Volendo, mi potete trovare qui: http://alberocasacucinastella.blogspot.com

e soprattutto qui: www.tizianarinaldi.it

Tiziana Rinaldi, pittrice, scrittrice e illustratrice, ha donato colori, immagini e incanto a tanti libri della Casa Editrice Mammeonline. Oltre a quelli scritti da Luisa Staffieri, ha illustrato Ancora Una, Mille e mille modi di amare, Mamma raccontami come sono nato, Arriva un bambino, Quisquilia e la sua Ninablu. Inoltre ha ideato Strocca che fila, fila che strocca e Il Rimagindario (il calendario del 2010).

Ma ha illustrato anche per La compagnia dei librai e la casa editrice tedesca tedesca FamART.

Altre informazioni

Bambini, ragazzi e talvolta anche diversi adulti, quando si trovano con un libro tra le mani ignorano il tempo, l'attenzione e l'impegno che sono stati necessari perchè quel prodotto potesse vedere la luce.

Proprio in virtù di questa ignoranza, si è pensato di porre in essere un progetto che mostrasse praticamente le varie fasi che conducono alla nascita di un libro.

Il progetto si è poi concretizzato grazie alla partecipazione degli alunni della classe II H della Scuola Media Vittorio Alfieri di Foggia, e alla volontà  della professoressa Maria Carmela Monti.

Dunque, i ragazzi hanno vissuto tutte le fasi della creazione del libro, a cominciare proprio dalla scelta del testo; infatti hanno letto due bozze e tra queste quasi all'unanimità  e con entusiasmo hanno scelto Ottavio Cuordizucchero, scritto da Luisa Staffieri, insegnante foggiana. E bisogna ammettere che per provare entusiasmo per una bozza scritta in word e riprodotta su fogli fotocopiati bisogna che il testo sia proprio coinvolgente!

Dopo la scelta del testo, sono stati coinvolti nell'editing e nella correzione delle bozze in cui erano stati opportunamente inseriti errori di varia natura che fossero ben individuabili da parte dei ragazzi. A loro l'abilità  di scovarli, correggerli e successivamente evidenziarli con la simbologia correntemente usata dagli addetti ai lavori. Alla correzione delle bozze ha fatto seguito un po' di teoria sulle caratteristiche di questo lavoro, sulle scelte editoriali sull'importanza dell'editing nelle varie tipologie di testi. Sembrava davvero incredibile vedere ventitre dodicenni interessanti a discutere se sia meglio utilizzare o no le d eufoniche! Ma i ragazzi, quando opportunamente sollecitati, rivelano sempre capacità  straordinarie.

Alla domanda: "Ma questo libro piacerà  agli altri ragazzi come è piaciuto a noi?" ha fatto seguito una spiegazione del grande problema dei piccoli editori, che è quello di riuscire a far conoscere i propri libri, perchè in tanti possano apprezzarli ed amarli. E si è parlato degli strumenti per farli conoscere: la scheda libro, il comunicato stampa, la promozione.

Ma il momento più interessante è stato sicuramente la lettura delle schede di valutazione seguita dalla discussione sul libro durante la quale è apparso evidente che un libro scritto si scinde in dieci mille un milione di libri diversi quante più sono le persone che lo leggono. Chi scrive racconta una storia, ma quell'unica diventa milioni di storie a seconda delle diverse chiavi di lettura che ognuno può trovare. E discutendo di Ottavio ci si è ritrovati a discutere della lettura, del perchè si ama leggere, del perchè a volte dalla lettura ci si sente allontanati. E a scoprire che il libro è un oggetto che, anche se deve subire la rivalità di televisione, computer, lettori mp3, continua a trasmettere ai ragazzi un grande fascino purchè si continui a dar loro la possibilità di conoscerlo, apprezzarlo e amarlo.

Il progetto si concluderà  con il confronto fra le illustrazioni ufficiali realizzate da Tiziana Rinaldi e quelle realizzate dai ragazzi. E naturalmente con una copia di Ottavio Cuordizucchero fresca e profumata di stampa fra le mani!!!

Ottavio Cuordizucchero sarà  disponibile da aprile.

Come gli altri libri, potrà  essere ordinato sul sito e nelle migliori librerie.

Per essere informati sulla pubblicazione, iscrivetevi alla nostra newsletter.